Cerco una notizia su ...   
        
Chi è chi ...   
        
Chi fa cosa ...   

CIS Femminile

CISF Femminile Lombardia: vince l'Excelsior Bergamo

Si è tenuta, in data 2 Aprile 2017, presso il circolo Mimosa International, la fase regionale a squadre femminile (CISF 2017), valida per la qualificazione al campionato italiano femminile 2017.
Il torneo, co-organizzato da Mimosa con le compagini Scacchi 2000 Lissone e Vigevanese, ha visto la partecipazione di dieci squadre, ciascuna costituita da quattro scacchiere; cadenza di gioco rapid, con trenta minuti per ciascuna giocatrice.
Le rappresentative facevano capo a sei circoli lombardi: l’Accademia Scacchi Milano ha schierato ben quattro squadre.
Le giocatrici si sono affrontate con grande determinazione e sportività; alla fine è risultata vincitrice la squadra dell’Excelsior (BG), che non si è fatta condizionare dal fatto di dover dare forfait in quarta scacchiera, avendo potuto schierare soltanto tre partecipanti, in quest’ordine: Maria Andolfatto, Sara Guerini e Sofia Rossi.

Di seguito la classifica completa:
EXCELSIOR
ACCADEMIA UNDER 16
CERIANO LAGHETTO ROSA
LE REGINE SENZA RE SSM
CORMANO CHESS BLACK UNDER 16
IL CASTELLETTO UNDER 16
ACCADEMIA RAGAZZE
ACCADEMIA DAME
CORMANO CHESS WHITE UNDER 16
ACCADEMIA PULCINE UNDER 16

Le prime sei squadre indicate potranno prendere parte alla finale del campionato italiano femminile, a Gallipoli, dal 28 Aprile al 1° Maggio 2017.
Alla premiazione, svoltasi in un clima festoso, è intervenuto l’Assessore Regionale alla Sanità, Giulio Gallera.


10° Campionato Italiano a Squadre Femminile 2017 - Fase Regionale

Il Campionato Italiano a Squadre Femminile, fase regionale Lombardia, è in programma il prossimo 2 aprile.

Tutte le informazioni nel bando allegato.

La Direzione Nazionale CIS/CISF ha emesso un comunicato:
La Direzione CIS ritiene opportuno fornire alcuni chiarimenti in merito alle fasi regionali e fase finale CISF 2017.
In risposta ad alcuni quesiti pervenuti nelle scorse settimane e con l'obiettivo di chiarire alcuni articoli del regolamento CISF in vigore.

1. La FSI con i regolamenti CISF 2017, nell'ambito di un processo di incentivazione del settore femminile che sarà intensificato nel prossimo anno, ha istituito anche il titolo di squadra campione d'Italia femminile Under 16 (articolo 4.2 del regolamento).

2. Potranno partecipare alla Finale nazionale del CISF (Gallipoli, 28 aprile - 1° maggio) sia squadre femminili "assolute" sia squadre femminili "under 16", ossia composte solo da giovani nate dopo il 31/12/2000.

3. Ogni regione potrà qualificare di diritto una squadra Under 16 ed una squadra assoluta, oltre le squadre qualificate dalle Fasi Regionali CISF nella misura del 50%, arrotondato per eccesso, delle partecipanti in ciascuna categoria (Under 16 o assoluta).

Allegato: 

10° Campionato Italiano a Squadre Femminile 2017 - Fase Regionale

Si invitano i circoli interessati all'organizzazione della fase regionale del CISF 2017 ad avanzare le proprie candidature entro il 20 febbraio 2017.

Tutte le informazioni nel documento allegato.


Allegato: 

CISF Lombardia: vince l'Accademia Milano

E' Grande festa al femminile per gli scacchi lombardi! Ben 54 giocatrici in gara per il campionato lombardo a squadre 2016 disputato a Cormano, piccolo centro alle porte di Milano. Una ulteriore testimonianza e conferma della grande evoluzione dello scacchismo femminile.
Può essere interessante - e divertente - ricordare quanto si leggeva nel fascicolo di gennaio del 1896 de la "Nuova Rivista degli Scacchi". "Sembra assicurato che in Inghilterra vi sarà quest'anno un torneo scacchistico di sole Dame. La cosa è originale, ma gli scacchi non hanno nulla da guadagnarci. Per nostra opinione le signore hanno ben altre occupazioni interessanti che...giocare a scacchi!"

Il torneo ci fu e si svolse a Londra, ma per quel che riguarda l’Italia dovevano passare altri 15 anni perché si organizzasse il primo torneo esclusivamente femminile: avvenne nel 1911 a San Remo nell’ambito dei festeggiamenti per il cinquantenario dell’unità d’Italia; il torneo fu affiancato a quello maschile e vide al via 8 giocatrici.

Che il numero delle donne che giocano a scacchi sia da sempre nettamente inferiore a quello degli uomini è un dato di fatto. Ma le motivazioni erano già state evidenziate dalla grande campionessa Nona Gaprindashvili circa 50 anni fa: "Le cause della superiorità scacchistica degli uomini sono molteplici: la principale è la grande diffusione che il gioco ha sempre avuto nell'ambiente maschile; logicamente più sono gli uomini che giocano, più numerosi sono quelli che diventano maestri. Le donne non hanno molto tempo per dedicarsi agli scacchi, a causa delle molte responsabilità della vita di tutti i giorni: famiglia, casa, figli. Per una donna raggiungere la parità in questo campo è pertanto difficile."

Oggi gli scacchi al femminile sono una realtà e sono molte le giocatrici che tengono testa e si battono alla pari con gli uomini.

Ma torniamo al campionato lombardo femminile a squadre, giunto alla nona edizione, che si è svolto sotto la perfetta direzione di ( ovviamente) un arbitro donna, la sempre brava e professionale Tiziana Balzarini. Atmosfera rilassata e di grande correttezza, ottima la sede di gioco grazie all’opera di Nadia Spigarelli, sui tavoli da gioco primule per giocatrici ed accompagnatrici.

Come abbiamo detto, 54 complessivamente le partecipanti, per il nuovo record di squadre al via, 17, in rappresentanza di sei società: Scacchistica Milanese, Accademia e Mimosa di Milano, Cormano (Mi), ‘Mongolfiera’ di Vimercate (MB) ed ‘Excelsior’ di  Bergamo: tutte alla fine qualificheranno almeno una squadra per la finale nazionale.

Il torneo è stato vinto dalle favorite della vigilia, le milanesi di Accademia A (Sonia Monticone, Filli Balzano e Beatrice Montaruli): era la squadra più forte sulla carta e ha confermato le previsioni, concludendo a punteggio pieno, con le ragazze che hanno realizzato i migliori risultati per singola scacchiera. Ma è stata una vittoria ottenuta con più fatica e difficoltà del previsto dato che in qualche occasione si sono ritrovate in posizione inferiore, poi raddrizzata nel proseguo della partita e a volte conclusa con un pareggio per opportunità di risultato di squadra.

Al secondo posto le bergamasche dell’Excelsior (Sara Guerini, Maria Andolfatto ed Elisa Cassi) e terzo gradino del podio per le brave giocatrici locali del Circolo di Cormano (Gabriela Poenas, Fabiana Signorini e Jessica Grandi).

La manifestazione, nobilitata dalla presenza di molti ospiti, tra i quali la Sindaco di Cormano, Tatiana Cocca, e il Presidente del CRL Pietro Barrera, ha riscosso unanimi consensi ed apprezzamento e per questo un particolare ringraziamento è stato rivolto, tra gli altri, al parroco Gigi Musazzi, alla Pro-Loco locale e al suo Presidente Carlo Venturini e alla Amministrazione del Comune di Cormano.

Risultati e classifiche complete sul sito ufficiale.

[Adolivio Capece]

CISF - Fase Regionale 2016

Presentiamo il bando e tutta la documentazione relativa alla fase regionale del Campionato Italiano a Squadre Femminile, che si svolgerà il prossimo 20 marzo a Cormano (MI).

9° Campionato Italiano a Squadre Femminile 2015 - Fase Regionale

La F.S.I. ed il C.R.L. confermano l’intenzione di promuovere il settore femminile anche mediante la manifestazione in oggetto che nell’edizione scorsa (tenutasi a Milano il 14-15/3/2015) ha visto la partecipazione di 11 squadre (per un totale di 35 giocatrici).
Per il regolamento ed i criteri di qualificazione alla fase nazionale restano validi i documenti dell'edizione 2015, disponibili sul sito FSI (http://www.federscacchi.it/cisf.php).
La fase regionale sarà demandata ai Comitati Regionali e il C.R.L. ha incaricato il Consigliere Paolo Collaro a gestirne l’organizzazione e lo svolgimento.
Detta fase regionale, in analogia agli anni precedenti, si dovrà svolgere entro il 31 marzo 2016, secondo le modalità previste nei regolamenti citati.
Si invitano pertanto i circoli interessati ad avanzare le proprie candidature per l’organizzazione della fase regionale, inviando una mail all’indirizzo paolo65@libero.it, entro la data del 31 gennaio 2016.

8° Campionato Italiano Femminile a squadre - 2015

E’ indetto dalla F.S.I. l’8° Campionato Italiano Femminile a squadre.
Per quanto riguarda il regolamento generale ed il regolamento di attuazione si deve fare riferimento a quello presente sul sito F.S.I.(http://www.federscacchi.it/doc_vari/2015_CISF_Campionato_Italiano_A_Squa...).
Poiché la fase regionale è stata demandata ai Comitati Regionali, il C.R.L. ha incaricato il sottoscritto Consigliere, Paolo Collaro, a gestirne l’organizzazione e lo svolgimento.
Detta fase regionale è stata assegnata, per l’edizione 2015, all’Associazione "Accademia Scacchi" di Milano che ha predisposto il bando della manifestazione, allegato alla presente.
Per l’iscrizione delle squadre può essere utilizzato il modulo allegato al regolamento attuativo (http://www.federscacchi.it/doc_vari/CISF_Regolamento_Attuativo_2014.pdf).
La quota di partecipazione è fissata in euro 25,00 per squadra.
La manifestazione riveste particolare importanza per la promozione del settore femminile e si auspica quindi un fattivo interessamento di tutte le società affiliate.

Il Consigliere C.R.L. incaricato
Paolo Collaro

8° Campionato Italiano a Squadre Femminile 2015 - Fase Regionale

La F.S.I. ed il C.R.L. confermano l’intenzione di promuovere il settore femminile anche mediante la manifestazione in oggetto che nell’edizione scorsa (tenutasi a Vimercate il 30/3/2014) ha visto la partecipazione di 15 squadre (per un totale di 47 giocatrici), in rappresentanza di sei diverse Società lombarde.  
Sul sito F.S.I. è stato già pubblicato il Regolamento generale del C.I.S.F. 2015 ed a breve sarà pubblicato anche il Regolamento Attuativo per l’edizione 2015 che deve stabilire tra l'altro, come di consueto, i criteri di qualificazione delle squadre alla finale nazionale (nell’attesa si fa comunque riferimento al Regolamento 2014).
La fase regionale sarà demandata ai Comitati Regionali e il C.R.L. ha incaricato il Consigliere Paolo Collaro a gestirne l’organizzazione e lo svolgimento.
Detta fase regionale, in analogia agli anni precedenti, si dovrà svolgere entro il 31 marzo 2015, secondo le modalità che saranno previste nei regolamenti citati.
Si invitano pertanto i circoli interessati ad avanzare le proprie candidature per l’organizzazione della fase regionale, inviando una mail all’indirizzo riportato in calce, entro la data del 31 gennaio 2015 ed allegando il modello "MCOEC", disponibile nella sezione "Documenti" del sito CRL.

7° Campionato Italiano a Squadre Femminile

E’ indetto dalla F.S.I. il 7° Campionato Italiano Femminile a squadre.
Per quanto riguarda il regolamento generale ed il regolamento di attuazione si deve fare riferimento a quello presente sul sito F.S.I.  (http://www.federscacchi.it/cisf.php).
Poiché la fase regionale è stata demandata ai Comitati Regionali, il C.R.L. ha incaricato il sottoscritto Consigliere, Paolo Collaro, a gestirne l’organizzazione e lo svolgimento.
Detta fase regionale è stata assegnata, per l’edizione 2014, all’Associazione "La Mongolfiera" di Vimercate (MB) che ha predisposto il bando della manifestazione, allegato alla presente.
Per l’iscrizione delle squadre può essere utilizzato il modulo allegato al regolamento attuativo sopra citato. La quota di partecipazione è fissata in euro 25,00 per squadra.
La manifestazione riveste particolare importanza per la promozione del settore femminile e si auspica quindi un fattivo interessamento di tutte le società affiliate.

Campionato Italiano a Squadre Femminile 2014

La F.S.I. ed il C.R.L. confermano l’intenzione di promuovere il settore femminile anche mediante la manifestazione in oggetto che nell’edizione scorsa (tenutasi a Milano il 24/3/2013) ha visto la partecipazione di ben 15 squadre in rappresentanza di 4 diverse Società lombarde.

Sul sito F.S.I. (http://www.federscacchi.it/cisf.php) a breve saranno pubblicati il regolamento generale ed il regolamento attuativo per l’edizione 2014 del Campionato Italiano Femminile a squadre (C.I.S.F.) giunto alla settima edizione.

La fase regionale, come di consueto, sarà demandata ai Comitati Regionali e il C.R.L. ha incaricato il Consigliere Paolo Collaro a gestirne l’organizzazione e lo svolgimento.

Detta fase regionale, in analogia agli anni precedenti, si dovrà svolgere entro il 31 marzo 2014, secondo le modalità che saranno previste nei regolamenti citati e che non dovrebbero subire variazioni rispetto al passato.

Si invitano pertanto i circoli interessati ad avanzare le proprie candidature per l’organizzazione della fase regionale 2014, inviando una mail all’indirizzo riportato in calce, entro la data del 31 gennaio 2014.


Allegato: 

Scadenzario

M T W T F S S
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 

Link Istituzionali